3 Comments

  1. claudio tracchia 16/04/2015 5:25 pm

    Era ora! Spero tanto che l’album contenga l’aria della Donna del Lago! sarei oltremodo felice se Marianna Pizzolato si dedicasse un po’ anche a Haendel (penso a certe arie patetiche come “Cara sposa” dal Rinaldo o “Scherza infida” dall’Ariodante. cantate dalla voce calda ed esperessiva della Pizzolato. Speriamo…..con sincera ammirazione.

  2. roberto 12/02/2016 12:00 pm

    finalmente !!!!!!! e’una artista vera una cantante che sa quello che canta con una tecnica ineccepibile …

  3. claudio tracchia 15/02/2016 12:32 pm

    Era ora che una delle più sensibili interpreti rossiniane incidesse un album del grande Gioacchino! Sono felice che, almeno per il momento, Marianna non abbandoni Rossini.
    In questo repertorio è veramente preziosa! Ma anche lo splendido Orfeo a Palermo mi ha procurato non poco piacere musicale. Grazie!

Post a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*