Il blog di Marianna / Marianna’s blog

mariannaCari amici, ho deciso di aggiungere una sezione alla mia pagina ufficiale: il mio blog.

Qui potrò farvi partecipi di considerazioni più personali, aneddoti da dietro le quinte, progetti collaterali alla mia professione…

Stay tuned!

*****

Dear friends, I’ve decided to add a blog to my official website.

This will be the place where I’ll be sharing with you personal thoughts, behind-the-scenes trivia, and side projects…

Stay tuned!

Posted in Blog and tagged .

31 Comments

  1. Bellissima idea! E’ sempre interessante seguire una grande cantante e una ottima musicista.
    Vorrei chiedere se sarà mai possibile ascoltare un Haendel o un Vivaldi,che lei ha già cantato
    ma io parlo ovviamente del futuro.
    Ascoltare certe arie hendeliane dalla sua calda voce mezzosopranile autentica sarebbe un vero balsamo. Per di più (credo) sarebbe anche un toccasana per la voce, o no?
    Mille auguri per tutto ad un’artista che ammiro molto, che canta un repertorio che adoro e per di più è palermitana. Palermo è una città che amo molto e alla quale sono molto legato.
    L’Orfeo a Palermo è stato davvero strepitoso e così l’Italiana a Firenze.
    Vedo che canta esclusivamente all’estero. Buon Dio perché’?

    • Grazie dei complimenti carissimo!!!!!! Beh lavoro tanto all’estero perche mi pagano, a differenza dell’ Italia. Eccetto alcuni Teatri….. un abbraccio!!!!

    • sto cercando un Claudio Tracchia che abitava a Roma in Via Aurelia per fare con lui un …… nuovo giro sulle macchinette delle giostre.Sei tu quel Claudio?

      • Abitavi a Via Nicolò V…..mi ricordo tutto. Mi hai fatto un gran regalo. Fatti sentire.
        Ti rimando i miei recapiti perché non so mai se vengono effettivamente trasmessi.
        Ti ho cercato sull’elenco ma non figuri. Ciao, a presto.

  2. Cara Marianna, che bello questo tuo “salotto”!
    È molto accogliente, comodo.
    Progetti collaterali? Cioè?
    Poliedricità è un tuo nuovo colore aggiunto da poco alla “tavolozza della tua vita” o hai già dipinto quadri del genere? 🙂
    Un abbraccio stretto.

  3. Ciao Maria Teresa. Carino vero? Bello trovarti qui! Domanda: Cosa ti aspetti da questo salotto? Di cosa ti piacerebbe parlare?

  4. Mi aspetto delle chiacchiere, dei ricordi, dei sogni, dei profumi.
    Immagino questo salotto virtuale nella maniera più reale possibile:
    Sai, scegliere il colore e i tessuti di tende e poltrone e tappeti, i vari arredi e suppellettili, le fragranze, i dolci e le bevande con cui coccolare gli ospiti.
    Mi aspetto sia momenti tristi che felici, sfoghi e risate. Mi piacerebbe parlare dei tuoi viaggi, ad esempio, di quanto ti hanno arricchito.. Vorrei sapere se, quando avevi la mia età, la voglia di cantare e di fare musica superava SEMPRE la nostalgia di casa.. Vorrei sentirti parlare del rapporto che hai con il palco: che cosa senti esattamente quando, in partitura, sta per arrivare “il tuo momento”…
    Come si fa a riconoscere e ad essere pronti, ognuno, per “il nostro momento”?

    • Great list – one that every potential business owner should look at prior to taking the plunge. I would add lack of patience is important. Most business owners have to realize that it takes time for a business to become successful. I imagine some people just throw in the towel too early.

      • June 28, 2012 Ogrodzenia pcv sÄ… hitem wÅ›ród ogÅpdzer„.Worawdzie ogrodzenia PCV można w kraju kupować dopiero od czasu kilku lat to uzyskaÅ‚y one obecnie spora wspólnotÄ™ stronników. WiÄ™cej przeczytasz pod tym linkiem: . Powinno zastanowić siÄ™ po co z plastiku sÄ… wÅ‚aÅ›ciwie tak entuzjastycznie preferowane.

      • High Five on the no mayo!!!I hate it!!!, I have always used fat free greek yogurt mixed with dijon mustard!!The salad and sandwich look so delicious I am make it tomorrow!!!I don’t know where to find relish, I live in Spain… but definitely will look for it tomorrow am!!!I love your blog!!!!

    • A Cá sempre arrebenta cara! A SALVAÇÃO das nossas makes =DSuper delicado e o contraste nas cores lindos… []Camila Coelho Respondeu:July 8th, 2011 em 11:59 am, Ohhhhh MUITO OBRIGADA fofuxaa! Bjinhos []

    • if you want to keep blogging but feel this space is finished, perhaps start a new one?? ive missed your blogging, and loved reading about your NYC adventures – even if they seem mundane for you – they’re not for me.

    • çok acele vergi baÄŸkur affını bekliyoruz iÅŸlerimiz aksadı neden bekleniyor acaba vazmı geçildi yada kimin keyfi bekleniyor sn baÅŸbakanım lütfen biran önce çıkartın bu kanunu.

  5. …e cercheremo di andare all’estero! Comunque per quanto riguarda il grande Settecento ci sono speranze? E quali sono i sogni nel cassetto di Mariana Pizzolato per quanto riguarda il repertorio: cosa vorrebbe fare da grande? Verdi?…e il mio Gioacchino? Se lo terrà ancora per un po’? Comunque grazie davvero:questa iniziativa è veramente simpatica.

  6. una domanda: quanto incide la vocalità verdiana quando si canta Rossini e viceversa? Abbiamo speranza di ascoltare Marianna Pizzolato in un altro genere che mi sembra le si addica molto: il genere “sinfonico”. Una Seconda o una terza di Mahler,ad esempio magari,chissà, in Italia?

  7. Buongiorno , marianna ,ho visto la prima di italiana in Algeri a Tolosa, produzione un po forzata, ma che avete è hai risolto molto bene giocando molto sulla tua seduzione , voce e classe , in bocca al lupo per l prossime recite

  8. Marianna, ciao!
    Le recite a Toulose sono state un vero successo, ho letto le recensioni: complimenti! Ma..
    Oltre che cantante di fama, so che te la cavi molto bene in cucina:
    Perché non condividi con noi i tuoi segreti? Tipo le ricette della tua amata Sicilia o quelle dei cibi assaggiati in giro per il mondo!

    • Che bella idea Riama!!!!! What an ispiration !!!!!!!!! Lo farò prestissimo. Stay tuned!

  9. L’idea di Riama mi sembra fantastica. Musica e cibo si sono sempre sposati. E poi, una rossiniana come te. Ci aspettiamo tanta musica e tante ricette, specialmente siciliane. E poi qualche sogno musicale nel cassetto di Marianna Pizzolato.
    A proposito, devo veramente esprimerti tutta la mia ammirazione per una delle interpretazioni più strepitose della cantata Giovanna D’Arco di Rossini che si siano mai ascoltate:favolosa!

  10. Carissima Marianna, raccontaci un po’ di te. Ad esempio i tuoi studi musicali: è vero che hai studiato liederistica? Beh, devo dire che si sente,eccome! Concerti di lieder ne fai,magari all’estero,visto che in Italia non si fanno quasi più? Come vedi l’evoluzione del tuo repertorio (considerando che spero Gioacchino non verrà abbandonato tanto presto)?
    E a proposito di cucina, se è vero che te la cavi bene,quali sono i tuoi cavalli di battaglia in quel campo? La Sicilia in quel settore certo non si fa mancare niente,ma forse tu,girando per il mondo,magari avrai anche potuto rivedere o integrare alcune ricette tradizionali.
    Al piacere sempre grande di riascoltarti.

  11. I would love to hear Marianna talk about her musical orientations in the future. I have gladly remarked that she will sing the SEcond and third Symphoies of Mahler. This is great news because this is not so fmrequent that an italian singer devotes herself to this beautuful repertoire. I think tpu also sang the Alto Rhapsody: beautiful! We are longing to hear you in Italy in a concert hall. Maybe I will sucee in being in Palermo for the Seond symphony by Mahleri. It must be something great with Marianna singing Urlicht. All the best with the hope to hearcyou soon.

  12. Ciao Luciano!!!
    Sì, sono io quel Claudio e mi ricordo benissimo di te: Scuola 2 ottobre alle Fornaci.
    Scrivimi a clacla.48@email.it o chiamami al 3483061887.
    Che bello! Aspetto notizie. A presto!

  13. Marianna….hai realizzato un mio sogno: sentirti cantare Monteverdi! Ero a Venezia alla prima de L’INCORONAZIONE e devo dire che sei stata magnifica! Ho visto che canterai il SERSE a Parigi. Spero di riascoltarti ancora in questo repertorio e mi auguro di tutto cuore che ci sia occasione di ascoltarti anche nel repertorio sinfonico/cameristico (so che hai fatto la Seconda di Mahler a Palermo). A quando una Petite Messe: il tuo Agnus Dei deve essere da brivido.
    Grazie di cuore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *